Skip Navigation LinksHomePAC (Pacchetti Ambulatoriali Complessi)

PAC (pacchetti ambulatoriali complessi)

I PAC, altrimenti definiti come Day Service, rappresentano modalità assistenziali alternative al ricovero, nei casi in cui quest’ultimo non risulti appropriato quale regime di assistenza.
I PAC, altrimenti definiti come Day Service, rappresentano modalità assistenziali alternative al ricovero, nei casi in cui quest’ultimo non risulti appropriato quale regime di assistenza.
Essi hanno finalità diagnostica e/o terapeutica, e concentrano, in un arco di tempo limitato ed in un numero circoscritto di accessi, una serie di esami e prestazioni complesse; il numero minimo di accessi è di norma pari a 3 mentre il periodo massimo intercorrente tra l’apertura del PAC e la chiusura di una cartella ambulatoriale (relazione clinica riassuntiva) è pari a 30 gg (fatto salvo alcuni PAC che possono superare questa soglia).
A seguito di visita specialistica, convenzionata o privata, presso il nostro ospedale, qualora ne ricorrano le circostanze, lo specialista può avviare il paziente al PAC diagnostico e/o terapeutico più adeguato, provvedendo alla prescrizione diretta su impegnativa.
Le informazioni generali rispetto al primo appuntamento ed i successivi accessi sono comunicati al paziente dal medico specialista.

Di seguito si riportano i PAC più frequentemente richiesti presso l’Ospedale:
  Follow up del neonato prematuro
  Ipertensione
  Declino Cognitivo
  Somministrazione controllata di farmaci
  Anemia

In aggiunta a quelli sopraelencati, possono essere attivati ulteriori PAC, tra quelli previsti dalla vigente normativa, periodicamente aggiornati dalla Regione Lazio.